Area amministrazioni

Crea un’utenza per la tua Amministrazione

Le Pubbliche Amministrazioni che intendono bandire concorsi pubblici o reclutare professionisti in base ai propri fabbisogni, devono registrarsi al Portale Nazionale del Reclutamento

Registrati

Sei una PA ancora non registrata al portale?

A decorrere dal 1° luglio 2022, le pubbliche amministrazioni centrali di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165 del 2001 e le autorità amministrative indipendenti possono utilizzare il Portale del reclutamento, attraverso il ricorso a funzionalità che si aggiungono a quelle già sviluppate.

Per accedere al Portale e utilizzare le relative funzionalità, occorre che ogni pubblica amministrazione aderisca attraverso un processo di “accreditamento” con il supporto del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri.

Preliminarmente l’amministrazione interessata individua un Responsabile Unico (di seguito RU), incaricato ad accedere a tutte le funzioni rese disponibili, il quale, attraverso una richiesta di accreditamento sul Portale, può operare in nome e per conto dell’amministrazione di appartenenza. Il Legale Rappresentante della pubblica amministrazione interessata può confermare o negare la richiesta del RU.

Il processo di “accreditamento” si articola nei seguenti passaggi operativi:

  1. il RU accede scarica il modulo di richiesta di accreditamento disponibile in questa pagina;
  2. utilizzando il bottone “Registrati” presente in questa pagina, il RU si autentica sul Portale mediante Sistema pubblico di identità digitale (SPID) o Carta di identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS);
  3. a seguito dell’autenticazione, il RU accede al “form” di richiesta in cui seleziona la pubblica amministrazione per la quale intende operare;
  4. il RU “carica” il modulo di richiesta (di cui al punto 1) debitamente compilato e firmato digitalmente (in formato .p7m), procedendo poi all’invio della richiesta di accreditamento;
  5. il Portale invia tramite posta elettronica certificata (PEC) il modulo di richiesta, compilato e firmato digitalmente dal RU, all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) associato tramite l’indice delle pubbliche amministrazioni (IPA) al domicilio digitale della pubblica amministrazione selezionata;
  6. la pubblica amministrazione riceve dal Portale una posta elettronica certificata (PEC) contenente in allegato il modulo di richiesta compilato e firmato dal RU e un link al “form online” che il Legale Rappresentante può utilizzare per autorizzare o rifiutare la richiesta di accreditamento del RU;
  7. il Legale Rappresentante della pubblica amministrazione, previa autenticazione mediante Sistema pubblico di identità digitale (SPID) o Carta di identità elettronica (CIE) o Carta nazionale dei servizi (CNS), accede al link per procedere all’autorizzazione o al diniego della richiesta;
  8. il Legale Rappresentante carica sul “form” il modulo di richiesta di accreditamento ricevuto via posta elettronica certificata (PEC), preventivamente controfirmato digitalmente, e provvede ad approvare o negare la richiesta del RU;
  9. al termine della procedura, il Portale notifica – alla mail del RU e alla PEC della pubblica amministrazione – l’esito del processo di autorizzazione.

Di seguito alcuni documenti utili:

Sei già registrato?

All’interno dell’area riservata dedicata alle amministrazioni è possibile inserire la documentazione necessaria per avviare le procedure concorsuali, pianificare e organizzare il reclutamento di professionisti attraverso i concorsi fast track, monitorare i concorsi banditi, esaminare il fascicolo unico del candidato, gestire le candidature e visionare le graduatorie concorsuali per l’assunzione del personale richiesto.

Accedi